Calendario Liturgico Regionale Siciliano

 

Ciclo Festivo C - Ciclo Feriale Dispari

Colore :Bianco

  • Ss. Angeli Custodi
  • Memoria Obbligatoria
  • Messa propria, pref. degli Angeli
  • Letture : LEZ.SANTI (pag.522)
    - Es 23,20-23: Mando un angelo davanti a te.
    - Salmo 90: Darà ordine ai suoi angeli di custodirti in tutte le tue vie.
    - Vangelo Mt 18,1-5.10: I loro angeli nei cieli vedono sempre la faccia del Padre mio che è nei cieli.
  •  

    Prima lettura

    Es 23,20-23

    Mando un angelo davanti a te.


    Dal libro dell’Esodo

    Così dice il Signore:
    «Ecco, io mando un angelo davanti a te per custodirti sul cammino e per farti entrare nel luogo che ho preparato.
    Abbi rispetto della sua presenza, da’ ascolto alla sua voce e non ribellarti a lui; egli infatti non perdonerebbe la vostra trasgressione, perché il mio nome è in lui. Se tu dai ascolto alla sua voce e fai quanto ti dirò, io sarò il nemico dei tuoi nemici e l’avversario dei tuoi avversari.
    Il mio angelo camminerà alla tua testa».

    Parola di Dio

    Salmo responsoriale

    Salmo 90

    Darà ordine ai suoi angeli di custodirti in tutte le tue vie.

    R

    Chi abita al riparo dell’Altissimo
    passerà la notte all’ombra dell’Onnipotente.
    Io dico al Signore: «Mio rifugio e mia fortezza,
    mio Dio in cui confido».

    R

    Egli ti libererà dal laccio del cacciatore,
    dalla peste che distrugge.
    Ti coprirà con le sue penne,
    sotto le sue ali troverai rifugio;
    la sua fedeltà ti sarà scudo e corazza.

    R

    Non temerai il terrore della notte
    né la freccia che vola di giorno,
    la peste che vaga nelle tenebre,
    lo sterminio che devasta a mezzogiorno.

    R

    Non ti potrà colpire la sventura,
    nessun colpo cadrà sulla tua tenda.
    Egli per te darà ordine ai suoi angeli
    di custodirti in tutte le tue vie.

    R


    Canto al Vangelo (Sal 102,21)


    Alleluia, alleluia.

    Benedite il Signore, voi tutte sue schiere, suoi ministri, che eseguite la sua volontà.

    Alleluia.

    Vangelo

    Mt 18,1-5.10

    I loro angeli nei cieli vedono sempre la faccia del Padre mio che è nei cieli.


    + Dal Vangelo secondo Matteo

    In quel momento i discepoli si avvicinarono a Gesù dicendo: «Chi dunque è più grande nel regno dei cieli?».
    Allora chiamò a sé un bambino, lo pose in mezzo a loro e disse: «In verità io vi dico: se non vi convertirete e non diventerete come i bambini, non entrerete nel regno dei cieli.
    Perciò chiunque si farà piccolo come questo bambino, costui è il più grande nel regno dei cieli. E chi accoglierà un solo bambino come questo nel mio nome, accoglie me.
    Guardate di non disprezzare uno solo di questi piccoli, perché io vi dico che i loro angeli nei cieli vedono sempre la faccia del Padre mio che è nei cieli».

    Parola del Signore

Ottobre 2019
LMMGVSD
010203040506
07080910111213
14151617181920
21222324252627
28293031
Novembre 2019
LMMGVSD
010203
04050607080910
11121314151617
18192021222324
252627282930