Calendario Liturgico Regionale Siciliano

 

Ciclo Festivo A - Ciclo Feriale Dispari

Colore :Bianco

  • B.Maria Vergine Regina
  • Memoria Obbligatoria
  • Messa propria, pref. della B.V.M.(nella memoria)
  • Letture : Diz.SANTI(pag.437)
    Is 9,1-6: Ci è stato dato un figlio
    Salmo 112: Sia benedetto il nome del Signore da ora e per sempre
    Vangelo Lc 1,26-38: Ecco concepirai un figlio e lo darai alla luce
  •  
    <7>Beata Maria Vergine Regina

    Prima Lettura

    Is 9,1-6

    Ci è stato dato un figlio


    Dal libro del profeta Isaia

    Il popolo che camminava nelle tenebre
    vide una grande luce;
    su coloro che abitavano in terra tenebrosa
    una luce rifulse.
    Hai moltiplicato la gioia,
    hai aumentato la letizia.
    Gioiscono davanti a te
    come si gioisce quando si miete
    e come si gioisce quando si spartisce la preda.
    Poiché il giogo che gli pesava
    e la sbarra sulle sue spalle,
    il bastone del suo aguzzino
    tu hai spezzato come al tempo di Madian.
    Poiché ogni calzatura di soldato nella mischia
    e ogni mantello macchiato di sangue
    sarà bruciato,
    sarà esca del fuoco.
    Poiché un bambino è nato per noi,
    ci è stato dato un figlio.
    Sulle sue spalle è il segno della sovranità
    ed è chiamato:
    Consigliere ammirabile, Dio potente,
    Padre per sempre, Principe della pace;
    grande sarà il suo dominio
    e la pace non avrà fine
    sul trono di Davide e sul regno,
    che egli viene a consolidare e rafforzare
    con il diritto e la giustizia, ora e sempre;
    questo farà lo zelo del Signore degli eserciti.

    Parola di Dio

    Salmo responsoriale

    Salmo 112

    Sia benedetto il nome del Signore da ora e per sempre

    R

    Lodate, servi del Signore,
    lodate il nome del Signore.
    Sia benedetto il nome del Signore,
    ora e sempre.

    R

    Dal sorgere del sole al suo tramonto
    sia lodato il nome del Signore.
    Su tutti i popoli eccelso è il Signore,
    più alta dei cieli è la sua gloria.

    R

    Chi è pari al Signore nostro Dio
    che siede nell'alto
    e si china a guardare
    nei cieli e sulla terra?

    R

    Solleva l'indigente dalla polvere,
    dall'immondizia rialza il povero,
    per farlo sedere tra i principi,
    tra i principi del suo popolo.

    R

    Fa abitare la sterile nella sua casa
    quale madre gioiosa di figli.

    R


    Vangelo

    Lc 1,26-38

    Ecco concepirai un figlio e lo darai alla luce


    + Dal Vangelo secondo Luca

    Nel sesto mese, l'angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nazaret, [27]a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, chiamato Giuseppe. La vergine si chiamava Maria. Entrando da lei, disse: «Ti saluto, o piena di grazia, il Signore è con te». A queste parole ella rimase turbata e si domandava che senso avesse un tale saluto. L'angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio. Ecco concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù. Sarà grande e chiamato Figlio dell'Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine». Allora Maria disse all'angelo: «Come è possibile? Non conosco uomo». Le rispose l'angelo: «Lo Spirito Santo scenderà su di te, su te stenderà la sua ombra la potenza dell'Altissimo. Colui che nascerà sarà dunque santo e chiamato Figlio di Dio. Vedi: anche Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia, ha concepito un figlio e questo è il sesto mese per lei, che tutti dicevano sterile: nulla è impossibile a Dio». Allora Maria disse: «Eccomi, sono la serva del Signore, avvenga di me quello che hai detto». E l'angelo partì da lei.

    Parola del Signore

Agosto 2017
LMMGVSD
010203040506
07080910111213
14151617181920
21222324252627
28293031
Settembre 2017
LMMGVSD
010203
04050607080910
11121314151617
18192021222324
252627282930